linguaggi processi prodotti teatrali lunedì, 10 Dicembre 2018
aprile 11
» UNA STORIA IN SCENA
   
maggio 11
» UNA STORIA IN SCENA
   
giugno 11
» UNA STORIA IN SCENA
» PARTIR BISOGNA
   
luglio 11
» UNA STORIA IN SCENA
» PARTIR BISOGNA
» VIVA L'ITALIA
   
agosto 11
» UNA STORIA IN SCENA
» PARTIR BISOGNA
» VIVA L'ITALIA
   
settembre 11
» UNA STORIA IN SCENA
   
ottobre 11
» UNA STORIA IN SCENA
» Casa Circondariale "Lorusso e Cutugno"
   
novembre 11
» SENATORI PER UN GIORNO
» P'Assaggi in Auto
   
dicembre 11
» SENATORI PER UN GIORNO
» P'Assaggi in Auto
   
luglio 12
» PROVINCIA INCANTATA
» QUANTO COSTA LA FELICITA'
   
agosto 12
» PROVINCIA INCANTATA
» QUANTO COSTA LA FELICITA'
» Soltanto un bacio ti potrà  svegliare
   
settembre 12
» PROVINCIA INCANTATA
   
ottobre 12
» Spettacoli Teatrali
» PROVINCIA INCANTATA
   
novembre 12
» Visita Guidata Teatrale
» PROVINCIA INCANTATA
   
dicembre 12
» A Viù c'è Babbo Natale
   
gennaio 13
» Emigr.Azione
   
febbraio 13
» Emigr.Azione
   
AGENDA
 
Spettacoli Teatrali
Per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori



Anno scolastico 2012-2013
Spettacoli replicabili al teatro Araldo o nelle scuole che ne fanno richiesta

Lettera presentazione anno 2012-2013

Presentiamo una proposta di spettacoli teatrali per gli istituti delle scuole medie inferiori e superiori per l’anno scolastico 2012/2013.

C.A.S.T., sostenuta dall’esperienza di Claudio Montagna, opera facendo e facendo fare teatro. Dispone sia degli elementi artistici e tecnici necessari ad attuare azioni e spettacoli propri, sia dei modi e dei processi metodologici e "iniziatici", utili a trasformare altri in attori e creatori di teatro. Questa importante esperienza fa sì che gli spettacoli rivolti ai ragazzi sappiano comunicare in un linguaggio che arriva direttamente a loro, con modalità che nascono da un’esperienza sperimentata sul campo e da una competenza pluriennale in laboratori teatrali nelle scuole su temi del disagio e dell’emarginazione sociale.

Gli spettacoli proposti, mirati per fascia d’età, trattano in modo divertente e coinvolgente temi di interesse e attualità, quali il bullismo, la scuola, la legalità, la comunicazione.

Le repliche di questi spettacoli possono essere concordate con la scuola verificando la disponibilità di attori e sala teatrale: potranno svolgersi sia presso il Teatro Araldo di Torino, sia eventualmente in spazi scolastici qualora vi sia l’impossibilità di recarsi in teatro.

Gli spettacoli sono disponibili a partire da settembre 2012 (quindi anche per eventuali repliche di accoglienza per le classi prime a inizio anno) fino a giugno 2013.

Per ogni replica, C.A.S.T. si occupa della parte organizzativa (pratiche SIAE, agibilità teatro…); agli studenti viene richiesto un biglietto di 5 euro per un numero minino di 100 ragazzi a replica con la possibilità di effettuare due repliche nella stessa mattinata.

Vai alla pagina di presentazione degli spettacoli

 
  ... i ragazzi preferiscono muoversi, esplorare, correre e parlare; di solito non amano i libri, a meno che questi non li tengano... col fiato sospeso.