linguaggi processi prodotti teatrali mercoledì, 20 Febbraio 2019
2012
» gennaio
   
2011
» ottobre
» settembre
» agosto
» luglio
» giugno
» maggio
» aprile
» marzo
» febbraio
   
2010
» novembre
» ottobre
» settembre
» agosto
» luglio
» giugno
» maggio
» marzo
» gennaio
   
2009
» ottobre
» settembre
» agosto
» luglio
» giugno
» maggio
» aprile
» marzo
   
2008
» settembre
» agosto
» maggio
   
2005
» aprile
   
2004
» settembre
» maggio
   
2003
» novembre
» aprile
   
1999
» ottobre
» aprile
   
ARCHIVIO
 
Poter Dire Di Aver Vissuto
un laboratorio di ricerca sulla felicità attraverso l’arte
Visita il sito...




Dal 15 febbraio al 31 maggio 2011
Palazzo Madama

Poter Dire Di Aver Vissuto scheda Informativa

Palazzo Madama propone un laboratorio teatrale di ricerca
Quindici incontri per imparare a vedere

POTER DIRE DI AVER VISSUTO

un laboratorio di ricerca sulla felicità attraverso l'arte

Sono aperte le iscrizioni al nuovo laboratorio a cura di Palazzo Madama e di Claudio Montagna.

I partecipanti, durante i 15 incontri, tradurranno in istantanee teatrali il contenuto e le forme di quattro opere del museo: un ritratto dipinto da Antonello da Messina, le geometrie di un capitello medievale, la sperimentazione tecnica di un vaso rinascimentale, la ricerca cromatica e materica di una scultura in legno e avorio.

Il laboratorio “Poter dire di aver vissuto” propone nozioni di base ed esercizi sull'uso della voce nell'improvvisazione, nella recitazione individuale e corale, nell'interpretazione dei personaggi e nella lettura; uso del corpo e del movimento in relazione allo spazio; rapporto tra forme, figure, musica e suoni; riflessioni ed esperimenti sui temi della creatività individuale e collettiva, della consapevolezza di sé, della forza e del fascino personale in scena, Poiché “fare” teatro non significa necessariamente recitare, ogni partecipante creerà il proprio teatro, libero dai presupposti canonici riguardanti la recitazione e farà il teatro inventandone forme e caratteristiche.

Un laboratorio in cui il teatro interviene come arte di rappresentare e non solo come arte di recitare.

Un laboratorio per sperimentare nuovi linguaggi e nuovi modi di avvicinarsi all'arte.

Un laboratorio per indagare ciò che si nasconde dietro l'apparente mutismo delle opere e al mistero dei loro creatori.

Un laboratorio di ricerca e di costruzione di nuovi significati attraverso il contributo di ogni partecipante.

Un laboratorio per scoprire con gioia che le opere ci parlano e parlano di noi.

Un laboratorio per misurarsi con il pubblico di Palazzo Madama in una serata speciale a fine corso.

A cura di Palazzo Madama e Claudio Montagna della Compagnia C.A.S.T.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Durata: dal 15 febbraio al 31 maggio 2011 (per un totale di 15 incontri)
Orario: tutti i martedì, ore 18 - 20 a Palazzo Madama.

Quota di iscrizione: € 225
(include il laboratorio, i materiali e l'accesso gratuito al museo tra febbraio e maggio 2011).
Iscrizioni entro il 4 febbraio 2011 (posti limitati: colloqui conoscitivi per selezione dei partecipanti dal 7 all'11 febbraio 2011).

Info e iscrizioni tel. 011.4429911 (dal lunedì al venerdì ore 9-16)
e-mail madamadidattica@fondazionetorinomusei.it

 
  ... non è detta l'ultima parola... può darsi che - anche solo per gioco, grazie a un attimo di vera libertà ritrovata - si possano fare altre scelte: quelle giuste.